mercoledì 1 dicembre 2010

I BRAVI RAGAZZI DI BERLUSCONI

Berlusconi non ha più proprio niente da dire in questo paese. Di fronte alle proteste degli studenti ha banalmente commentato che i bravi ragazzi rimangono a casa a studiare, mentre quelli in piazza appartengono ai centri sociali o sono studenti fuori corso. Ma che mentalità! Come dire, i bravi studenti sono quelli ubbidienti, che non protestano mai, che accettano tutto passivamente. Questi naturalmente sono i migliori cittadini-pecore che il governo si auspica per non avere impedimenti nello svolgimento del potere. Peccato però che la democrazia sia un'altra cosa, democrazia è confronto, dialogo, ascolto, servizio. Se poi quei ragazzi che sono rimasti a studiare tutto il tempo, un giorno, un solo giorno, accorgendosi di essere stati imbrogliati, traditi, privati del futuro, scenderanno in piazza, allora improvvisamente anche loro, per il signor B., non saranno più dei bravi ragazzi. QUESTA E' LA LOGICA BARBARA DELLA GENTAGLIA CHE CI STA GOVERNANDO!

2 commenti:

Roby Bulgaro ha detto...

Assolutamente si.
La democrazia è partecipazione, perciò la partecipazione alla cosa pubblica è così ostacolata se non repressa a suon di manganellate. Così come ha ben ricordato Saviano ieri sera, non fanno paura quelli che dicono le cose come stanno, ma fa paura chi ascolta e, di conseguenza, prende coscienza e scende nelle piazze a partecipare, in questo caso con disperazione, per evitare, o per lo meno tentare, che questo modo schifoso di fare politica ci soffochi definitivamente.

cuba-italia ha detto...

Grazie per il tuo lucido commento. Purtroppo la democrazia non è una conquista permanente, come la nostra generazione ha creduto, ma dev'essere continuamente difesa e alimentata per far sì che l'egoismo e l'avidità di pochi non prevalga. Berlusconi è sceso in politica proprio approfittando di un momento di massima fiducia nelle istituzioni democratiche, e forse grazie a questo clima di abbassamento delle difese, ha potuto profittare dell'inconsapevolezza di tanti italiani pecoroni e abituati per lungo tempo ad essere sfruttati, fidandosi delle istituzioni. La democrazia, come tutti i sistemi politici umani d'altronde, pur essendo un sistema idealmente valido, secondo tanti il migliore, necessita di continue revisioni, poichè diventa imperfetto nel momento in cui si scontra con l'imperfezione, la fragilità e la corruzione umana. Quindi non va mai abbassata la guardia, non deleghiamo la nostra libertà ad altri, poichè la restituzione del potere nelle mani del popolo non sarà mai eccessiva. C'è chi sostiene, gli anarchici ad esempio, che il popolo saprebbe autoregolarsi meglio di qualsiasi governo dall'alto. Non arriverei a tanto, ma sicuramenti in certi casi, come quello di un oligarchia corrotta come la nostra, con l'autoregolazione dal basso, la giustizia sociale ne guadagnerebbe molto.

Posta un commento

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts