domenica 17 febbraio 2013

Artista che imita il Che spaventa i terroristi di Miami

Un lussuoso hotel di Miami Beach ha ritirato dalla sua hall un ritratto ispirato ad una diffusa foto del guerrigliero argentino-cubano Ernesto "Che" Guevara a causa delle lamentele e del rifiuto che ha provocato nella comunità degli esiliati cubani.

Il W Hotel South Beach "rispetta le preoccupazioni della nostra comunità, che ci ha sostenuto così tanto, e abbiamo ritirato dalla proprietà l'autoritratto dell' artista inglese Gavin Turks come Che Guevara", ha espresso l'istituzione in una dichiarazione scritta di un paragrafo inviata mercoledì al The Associated Press via e-mail.

Il dipinto che decorava l'ingresso al W Hotel South Beach si basa sulla foto del volto di Guevara catturata dal fotografo Alberto Korda nel 1960. Il dipinto appartiene a una collezione privata di uno dei proprietari dell'hotel, secondo l'articolo di mercoledì del giornale El Nuevo Herald.

La direzione dell'hotel ha deciso rimuoverlo il martedì perché hanno iniziato a circolare messaggi di protesta attraverso i social media. L'hotel aveva anche ricevuto telefonate da cubano-americani che esprimevano il loro fastidio.

L'hotel, situato vicino alla spiaggia, in uno dei luoghi più turistici di Miami, non ha specificato per quanto tempo il dipinto è stato esposto, né ha detto dove lo ha portato.

Nel sud della Florida vive la maggior comunità di esiliati cubani, che generalmente ricorda Guevara come un uomo che ha contribuito a stabilire il comunismo sull'isola. A differenza dei sentimenti positivi generati dall'immagine del rivoluzionario argentino specialmente nei gruppi di sinistra argentini dell'America Latina, a Miami è molto criticato dagli esiliati.

Non è la prima volta che l'immagine di Guevara genera proteste negli Stati Uniti.

Nel gennaio 2012 la società Dailer AG, che controlla la Mercedes Benz, ha utilizzato il volto del "Che" nel poster di una campagna promozionale in una mostra annuale di apparecchiature elettroniche a Las Vegas. A causa delle proteste, la casa automobilistica ha dovuto chiarire in seguito che non appoggiava la vita né le azioni di Guevara, né la filosofia che ha promosso.

Pochi mesi dopo, nel maggio 2012, l'autorità dell'Aeroporto Internazionale di Reno-Tahoe, nello stato del Nevada, ha anche ricevuto lamentele per aver incluso un ritratto di Guevara in una mostra d'arte, ma ha difeso la decisione citando la libertà di espressione artistica.

A Miami, la notizia che il W Hotel Miami mostrava il ritratto si é diffusa rapidamente attraverso i social network e le radio.

La conduttrice radiofonico Ninoska Perez Castellon, una forte attivista dell'esilio cubano, ha dato il numero di telefono dell'hotel attraverso il suo popolare programma radiofonico pomeridiano "Ninoska in Mambi" ed ha incoraggiato i suoi ascoltatori a chiamare gli amministratori dell'istituzione per esprimere il loro malessere.


Fonte: http://cambiosencuba.blogspot.it - Traduzione a cura di cubainforma.it

sabato 9 febbraio 2013

Casi ocho millones de cubanos ejercieron su derecho al voto


La Habana, 8 feb (PL) La Comisión Electoral Nacional (CEN) informó que siete millones 877 mil 906 personas ejercieron su derecho al voto en los comicios generales del domingo para elegir a los diputados al Parlamento y los integrantes de las asambleas provinciales del Poder Popular.

Esta cifra representa un 90,8 por ciento de votación precisó el parte oficial final del CEN, el cual indica que ocho millones 668 mil 457 estaban registrados en las listas actualizadas de electores.

La información sobre los comicios generales publicada hoy por el diario Granma, señala que en la elección de diputados a la Asamblea Nacional del Poder Popular fueron depositadas en las urnas siete millones 877 mil 906, de ellas siete millones 418 mil 522 fueron válidas para un 94,1 por ciento.

Mientras que para elegir a los delegados a las Asambleas Provinciales del Poder Popular, fueron depositadas siete millones 819 mil 702 boletas, válidas siete millones 349 mil 59 para un 93,9 por ciento.

Los comicios generales para elegir a los diputados al Parlamento y los integrantes de las asambleas provinciales del Poder Popular fueron efectuados sin dificultad alguna el pasado 3 de febrero cuando los 29 mil 957 colegios abrieron sus puertas a las 07:00 hora local (12:00 GMT).

El próximo 24 de febrero el Parlamento cubano comenzará una nueva Legislatura de cinco años.

La constitución de la Asamblea Nacional del Poder Popular ese día fue acordada el 5 de febrero por el Consejo de Estado, conforme a lo establecido en la Carta Magna de la República y en la Ley No. 72 de 29 de octubre de 1992, "Ley Electoral".

Asimismo, se anunció que el 10 de febrero venidero, los delegados elegidos ante las urnas para integrar las asambleas provinciales del Poder Popular procederán a dejar constituidas dichas asambleas para un nuevo mandato de cinco años.


Fuente

lunedì 4 febbraio 2013

L'unità di Cuba

 Il TG2, nel mostrare un ricurvo Fidel Castro mentre vota alle elezioni politiche cubane di questi giorni (tra l'altro non malato come dicono, ma semplicemente vecchio!), non perde l'occasione di sottolineare l'assenza di candidati d'opposizione. Ma in un paese come l'Italia dove vige il voto di scambio, dove ad esempio in Campania il costo d'un voto varia da 50 a 100 euro, con che coraggio una redazione giornalistica nazionale osa fare certe velate critiche? Da che pulpito?! Ma quale opposizione! Dev'esserci per forza un'opposizione? A Cuba, vuoi per necessità di sopravvivenza, vuoi per l'incommensurabile riconoscenza popolare ai leader rivoluzionari ancora in vita, c'è una grande UNITA'. La classe dirigente politica è tutt'uno col popolo, il quale a sua volta si riconosce, per la stragrande maggioranza, nella rivoluzione. Ma secondo i nostri canoni mentali dev'esserci per forza un'opposizione, altrimenti non c'è libertà! Dimentichiamo che con la rivoluzione i cubani hanno rinunciato ad un po' della loro libertà a favore della giustizia sociale. E' una scelta perfettamente rispettabile. Il resto è solo artificio o invidia di un occidente pseudo-democratico, e ancora dannatamente eurocentrico, che deve sempre ridurre il mondo ai propri canoni di giudizio e punti di vista.

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts