lunedì 9 luglio 2012

Inondazioni in Russia

Disastrose alluvioni in Russia, i video.

7 Luglio 2012 - Il sud della Russia, in particolare la regione del Krasnodar sul mar Nero, è stato devastato da bombe d'acqua che hanno provocato disastrose inondazioni ed almeno 100 vittime. Ecco i primi video caricati su you tube che testimoniano il drammatico accaduto.

Severe flooding in Russia: hundreds dead, thousands displaced from home.



Inondazione a Gelendzhik del 06/07/2012

Report dalle strade della città durante il diluvio e il giorno dopo.




Gelendzhik (Russia Meridionale) - Inondazione del 07.07 2012





Inondazioni del 07/07/2012 a Kuban, nella regione di Krasnodar

Inondazioni nella regione di Krasnodar. Attualmente (07/07/2012 19:10) ci sono informazioni sulla morte di 103 persone.
Immagini dalla zona del disastro, commenti di funzionari e gente comune. Krymsk, Novorossiysk, Gelendzhik, nessuno avrebbe risposto alle richieste d'aiuto in seguito agli incidenti. Riunioni di emergenza a livello regionale. Allagati 7109 centri di salute per bambini.



Il bilancio delle vittime del diluvio ha raggiunto i 200 a Kuban

La polizia ha ricevuto 94 altre segnalazioni di rinvenimento di corpi di persone annegate durante le inondazioni sulla costa del Mar Nero.



Inondazioni a Krymsk, Gelendzhik, Novorossiysk nel mese di luglio 2012

"Il disastro in Krymsk non è una calamità naturale e i criminali responsabili possono facilmente rimanere impuniti.».
Diverse città e distretti del Territorio di Krasnodar il 6-7 luglio sono state interessate dai rovesci più forti. La catastrofe naturale, secondo i dati più recenti, è costata la vita a più di 100 persone, tra cui un bambino.
Una potente tempesta ha colpito Gelendzhik e le città limitrofe il 6 luglio. Inoltre, abbiamo scoperto che la più colpita dalle alluvioni è la regione di Kuban, in Crimea. Secondo testimoni oculari, a ​​Krymsk è successo tutto improvvisamente e rapidamente. In alcuni luoghi le acque alluvionali hanno rotto l'asfalto e danneggiato le case. Il livello dell'acqua, secondo testimoni oculari, è salito di quattro metri.
"I cadaveri si trovano lungo le strade colpite dal flusso d'acqua" - ha spiegato "Interfax" presso il Ministero Emergenze. Solo più tardi si è venuto a sapere della maggior parte delle vittime.
Secondo una ricerca della Regione di Krasnodar, sarebbero morte più di 100 persone, secondo un funzionario fino a 500.



Informazioni di prima mano da un residente di Krymsk:

"Stasera, è successo qualcosa di inimmaginabile! La città di Krymsk è stata lavata via dalla faccia della terra.
La cosa peggiore è che è accaduto durante la notte. La gente è affogata nel sonno, intere famiglie non si sono più svegliate. Alle tre del mattino sono andato in strada. L'acqua non c'era ancora. Ma alle 3:30 era già tutto allagato.
Sulla mia strada, i soccorsi hanno guidato su una barca a motore senza problemi, l'acqua lo ha permesso. E quante vittime, cadaveri sui camion, solo un mucchio, un mucchio oscuro, braccia e gambe che spuntavano in tutte le direzioni per essere portati all'obitorio, no!
Lungo le strade ancora galleggiano cadaveri ...
Io non ci credo. Krymsk non c'è più ...
Krymsk ha preso tutto il peso maggiore, al fine di risparmiare Novorossiysk!
Ora tutto questo silenzio, ma mio padre, siccome la notte era di turno, mi ha detto quella sera, andando subito alla commissione, che aveva deciso di aprire le porte della diga di Neverdjayevskaya.
Il suo dubbio era: se non si aprono, l'acqua romperà comunque andando ad inondare Novorossiysk. Aprendole, l'acqua avrebbe lavato via Krymsk.

Tu cosa pensi? Naturalmente, ha aperto le porte! Ma alla fine non ha salvato neppure Novorossiysk, e Krymsk è stata annegata! Ben fatto!
Ma almeno la gente sarebbe stata avvertita in tempo che la diga incombeva su di loro. Invece no!
Perché non è stata mandata la polizia ad avvertire?
Perché non prevedere una sirena per svegliare la gente?!!

Nessun commento:

Posta un commento

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts