venerdì 7 ottobre 2011

Il pianeta e l'emotività dei mercati


I mass-media ufficiali non parlano quasi mai dei pericoli reali che sta correndo il nostro pianeta, e quindi l'intera umanità, legati al riscaldamento globale, ai cambiamenti climatici, allo scioglimento dei ghiacci, all'inversione dei poli, all'indebolimento del campo magnetico terrestre, alla pioggia di meteoriti, alle scie chimiche, alle tempeste solari...Per non parlare poi del pericolo maggiore, più catastrofico, un probabile impatto di una cometa col nostro sistema solare...Perché questo silenzio? Perchè si tace, se non dell'imminente famigerata fine del mondo profetizzata dai Maya per il 2012, comunque di uno scenario scientificamente molto probabile rappresentato dal repentino stravolgimento della vita, come la conosciamo, su questo pianeta. Eppure mi sembra un argomento piuttosto importante e che interessa tutti, o no?

Mi viene in mente una scena del film 'Cassandra Crossing': un treno pieno di infettati da un virus letale corre a tutta velocità e senza più controllo verso un binario morto che attraversa un ponte fatiscente, chiamato Cassandra appunto, il quale non reggerà al passaggio a tutta velocità del treno e crollerà. E' questa l'mmagine che mi viene in mente se penso a dove ci stanno portando i nostri attuali governanti. Tutti vediamo i segni premonitori della catastrofe, e se non li vediamo li intuiamo, ne avvertiamo l'approssimarsi a passi minacciosi e inesorabili. Solo i nostri governanti sembrano non vedere o hanno deciso in malafede di negare l'evidenza degli eventi e il loro sviluppo prossimo, preferendo far cadere tutti nel baratro invece di portarci in salvo tirando il freno d'emergenza, lo fanno per non dover rispondere davanti a tutti delle loro colpe, per non pagare i loro madornali errori di rotta.

Tornando alla domanda: perchè i potenti fanno di tutto per sviare la nostra attenzione dai veri problemi, ritardando così fatalmente anche le possibili soluzioni? La risposta è molto semplice: hanno paura del panico che si scatenerebbe in tutto il mondo, non tanto nelle persone, che sono più preparate, mature e intelligenti di quello che si pensa, bensì (UDITE; UDITE!) nei mercati, causando un crollo improvviso delle borse di tutto il mondo e la loro fine. Se pensiamo che una lettera della BCE al governo italiano non è stata resa pubblica per paura che avesse un impatto emotivo negativo sui mercati, lascio a voi intendere che impatto avrebbero notizie di questa portata catastrofica, benchè già di fatto diffuse sia dalla NASA che da scienziati e ricercatori indipendenti di tutto il mondo, se fossero  ufficializzate dai nostri governanti.

E lascio a voi intendere anche quanto male continueranno ad andare le cose in questo mondo di m. se tutto continuerà a gravitare attorno alle bizze dei mercati, a pendere dalle labbra, anzi dalle tastiere, dai telefoni e dai videoterminali degli speculatori di borsa, avidi personaggi che tengono in ostaggio il nostro futuro, che tengono costantemente in bilico, oltre le loro, anche le nostre vite, già appese tra la mera sopravvivenza e la disperazione, senza dignità.

Milioni di persone in tutto il mondo, per colpa di questo sistema economico malato, sono in attesa di un cambiamento e spingeranno sempre più, con la loro massa critica in rapido e costante aumento, per portare allo squilibrio questo instabile, fragile, iniquo sistema che sta rubando loro il presente in vista di un futuro ancora più incerto. Saranno soprattutto i giovani a farlo, quei giovani che dovrebbero essere, anzi, che sono, i veri semi della speranza, coloro ai quali è chiesto di costruire il futuro per loro ed i propri figli, di condurre avanti di un passo l'umanità e forse, se sono fortunati, anche di vedere finalmente coi propri occhi l'alba di un mondo migliore.

Nessun commento:

Posta un commento

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts