domenica 29 maggio 2011

NATO ASSASSINA!

Afghanistan: 12 bambini uccisi in raid della Nato

Kabul, 29 maggio (Adnkronos/Dpa) - E' di 14 civili, tra cui 12 bambini, il bilancio delle vittime di un raid aereo della Nato nel sud dell'Afghanistan. A renderlo noto e' stato il governatore della provincia di Helmand, Daud Hamadi. Il raid, sferrato nella notte di sabato, ha affermato, ha causato la morte di cinque bambine, sette bambini e due donne. Altri tre bambini, una donna e due uomini sono rimasti feriti. Secondo il portavoce afgano il raid sarebbe scattato quando un gruppo di militari americani ha richiesto l'appoggio di unita' aeree dopo essere stato attaccato da combattenti talebani. Tuttavia gli aerei della Nato hanno bombardato due case in cui vivevano i civili. L'incidente e' oggetto di indagini da parte dell'Isaf, ha reso noto un portavoce.

 ASSASSINI! VIA DALL'AFGHANISTAN!

CRIMINALI, VILI ASSASSINI ASSETATI DI SANGUE INNOCENTE TUTTI QUEI PAESI CHE COMPONGONO LA NATO, ITALIA COMPRESA: I SUOI PARLAMENTARI, I SUOI LEADERS IN QUALITA'  DI MANDANTI, E ANCHE L'ONU...SU DI ESSI RICADE ORMAI UNA LUNGA SCIA DI SANGUE INNOCENTE, DI CUI QUELLO DI QUESTI 12 BAMBINI AFGHANI NON E' CHE L'ULTIMO IN ORDINE DI TEMPO, UCCISI DA UN RAID AEREO DELL'ISAF, IL CONTINGENTE NATO COMPOSTO DA VARI PAESI, CHE OPERA DA QUASI UN DECENNIO IN AFGHANISTAN. I VERTICI MILITARI SI GIUSTIFICANO DICENDO CHE SI E' TRATTATO DI UN ERRORE DI COORDINATE...MA NON PAGA MAI NESSUNO PER QUESTI ERRORI? E' ORA DI DIRE BASTA! NON BASTA INCRIMINARE I SINGOLI PILOTI CHE HANNO MATERIALMENTE SCHIACCIATO IL BOTTONE O IL GENERALE CHE HA DATO L'ORDINE DI SGANCIARE I MISSILI...CHIAMIAMO IN CAUSA UNA VOLTA PER TUTTE ANCHE I MANDANTI ULTIMI, OVVERO I LEADERS POLITICI CHE HANNO LA POSSIBILITA'  DI CAMBIARE LE COSE E NON LO FANNO...OBAMA, SARKOZY, CAMERON, BERLUSCONI, LA RUSSA, NAPOLITANO, MERKEL E GLI ALTRI, SIETE TUTTI DEGLI ASSASSINI! PERCHE' AD AVER SBAGLIATO SONO OVVIAMENTE QUEI MILITARI CHE HANNO SGANCIATO ERRONEAMENTE I MISSILI SULLE 2 CASE CIVILI...MA I MANDANTI SIETE VOI, VOI POLITICI CHE SEDETE SUGLI SCRANNI DEL POTERE E NEI PARLAMENTI E APPROVATE!

Indignamoci! Ma come può questa gente dormire la notte sapendo di aver causato la morte di 12 bambini che vivevano felici assieme alle loro famiglie, che magari stavano giocando tra loro o stavano sorridendo con le loro madri al sicuro dentro la loro casa? Altro che effetti collaterali, questo si chiama ASSASSINIO! Non è un errore (che comunque si paga), perchè l'errore dovrebbe essere per definizione un'evento eccezionale, non la regola. Qui si tratta di una sfilza di errori, una vera e propria strategia militare, che pianifica a priori un efferato bilancio costi-benefici e che se ne frega del fatto che il più delle volte sono i civili a pagarne le conseguenze. I vertici NATO lo sanno, i capi di governo, i ministri della difesa...ma se ne fregano, perchè l'effetto collaterale, 'l'errore', come lo chiamano loro, è diventato ormai la norma. Dai loro comunicati appare sempre come se fosse la prima volta che l'errore accade. E si giustificano dicendo: è la guerra, è comunque giusto quello che facciamo...NO, NON E' COSI' ! Siete dei maledetti criminali, dei brutali assassini a sangue freddo! E un giorno dovrete renderne conto!

Se, come dicono le autorità militari dell'ISAF, quest'ennesimo massacro di civili in Afghanistan è stato un malaugurato errore...vediamo allora quanti sono stati gli errori che i contingenti militari dell'Alleanza atlantica hanno commesso finora in quell'aera di operazioni (e questo non è che un breve estratto delle notizie di vittime civili di cui la NATO s'è resa responsabile solo tra il 2006 e il 2007):

  • 20/09/2006 - La fabbrica dei talebani: Civili uccisi dalle bombe Isaf spacciati per talebani con armi messe accanto ai cadaveri.
  • 27/03/2007 - Afghanistan, effetti collaterali: I racconti dei civili vittime della guerra, dall'ospedale di Emergency a Lashkargah.
  • 22/06/2007 - Afghanistan, Nato sotto accusa: Ong afgane e occidentali denunciano l’eccessivo e indiscriminato uso della forza contro i civili.
  • 01/07/2007 - Ancora una strage di civili, la peggiore di tutte: La Nato bombarda i civili in fuga: 120 morti, forse più, a Ghora, nella provincia meridionale di Helmand.
  • 08/07/2007 - Strage di civili nella zona italiana: Afghanistan, 108 civili uccisi dalle bombe Nato nella provincia di Farah.
  • 27/07/2007 - Stragi Nato: Ancora decine di civili uccisi dalle bombe Nato in Afghanistan.
  • 21/09/2007 - 'Supposti' talebani o 'supposti' civili: Nella Giornata Onu della Pace, la Nato continua a bombardare e fa 40 vittime. Presentate come 'supposti talebani'.
  • 24/09/2007 - Afghanistan, massacri occultati: La nuova offensiva Nato in Helmand ha già ucciso decine di civili. I cadaveri vengono rimossi.
  • 23/10/2007 - Famiglie sotto le bombe: Provincia di Wardak, a est della provincia di Kabul. Un raid aereo Nato. E 13 civili sotto le macerie.
E l'elenco potrebbe continuare...

Preghiera per i bambini vittime di tutte le guerre.

Nel 2007 l'ONU arrivò addirittura a sostenere che erano i talebani ad uccidere i bambini per attribuirne le colpe alla NATO. Mi dispiace, ma non ci credo. I talebani, per quanto crudeli con i loro nemici, sono sempre esseri umani e mi rifiuto di pensare che possano uccidere a sangue freddo i loro bambini. E poi, se così fosse, la notizia sarebbe uscita da un pezzo sui mezzi d'informazione, non è possibile occultare una cosa così grave. Non sottovalutiamo il coraggio e la forza di una madre a cui hanno ucciso i figli, è un dolore troppo grande che non può essere tenuto nascosto a lungo alla collettività, neanche con la violenza; prima o poi la verità trapela, attraverso la testimonianza di qualcuno, magari di un genitore scampato miracolosamente all'esecuzione che decide di rompere il silenzio anche a costo della vita.

Credo invece che ci sia qualche agenzia sul piano internazionale che opera al servizio della menzogna, forse la CIA o il Mossad, qualcuno che crea ad hoc prove credibili e circostanziate da dare in pasto ai media o all'ONU, a seconda della convenienza e a supporto degli interventi militari. Credo soprattutto che ci sia una strada maestra dietro a tutto ciò, una basilare e del tutto palese strategia: quella di creare lo spauracchio, il mostro, l'impersonificazione del male, che si chiami Bin Laden, al-Qaeda o talebani, al quale atttribuire tutto l'orrore che succede nel mondo. Semplice, no? Credo che sia proprio così che funziona, visto anche i tempi malvagi in cui viviamo, usando la più classica e banale delle strategie diaboliche: la creazione a priori di un capro espiatorio. Per questo motivo penso che sia una bugia anche l'uccisione in Pakistan del leader di al-Qaeda, Osama Bin Laden, presumibilmente avvenuta alcune settimane fa mediante un blitz militare da parte di un reparto specializzato dell'esercito nordamericano. Ritengo sia plausibile invece quanto viene detto in rete, ovvero che Bin Laden sia stato mantenuto fintamente in vita per anni, occultando le varie testimonianze che lo davano per morto (una rivelazione in tal senso potrebbe aver costato la vita alla premier pakistana Benazir Bhutto, guardacaso proprio nel 2007!). Una carta, questa del capro espiatorio, così strategicamente preziosa per i servizi segreti da essere tenuta gelosamente in serbo per anni ed essere giocata solo al momento più opportuno.

Nessun commento:

Posta un commento

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts