mercoledì 13 ottobre 2010

PALABRAS DE JOSE' MARTI'

Mi hermano queridísimo: Ya puedo escribir: ya puedo decirle con qué ternura y agradecimiento y respeto lo quiero, y a esa casa que es mía, y mi orgullo y obligación; ya estoy todos los días en peligro de dar mi vida por mi país, y por mi deber- puesto que lo entiendo y tengo ánimos con que realizarlo-de impedir a tiempo con la independencia de Cuba que se extiendan por las Antillas los Estados Unidos y caigan, con esa fuerza más, sobre nuestras tierras de América. Cuanto hice hasta hoy, y haré, es para eso. En silencio ha tenido que ser, y como indirectamente, porque hay cosas que para lograrlas han de andar ocultas, y de proclamarse en lo que son, levantarían dificultades demasiado recias para alcanzar sobre ellas el fin. Las mismas obligaciones menores y públicas de los pueblos, -como ese de Vd. , y mío, -más vitalmente interesados en impedir que en Cuba se abra, por la anexión de los imperialistas de allá y los españoles, el camino, que se ha de cegar, y con nuestra sangre estamos cegando, de la anexión de los pueblos de nuestra América al Norte revuelto y brutal q. los desprecia, - les habrían impedido la adhesión ostensible y ayuda patente a este sacrificio, que se hace en bien inmediato y de ellos. [...] Viví en el monstruo, y le conozco las entrañas.

José Martì


Traduzione in italiano

Fratello carissimo: Ora posso scrivere: ora ti posso dire con quale tenerezza, gratitudine e rispetto io ti ami, e come ami quella che è la mia casa, mio orgoglio e responsabilità; ora sto ogni giorno rischiando la vita per il mio paese e il mio dovere, da quando ho capito e ho il coraggio di farlo, per impedire in tempo, con l'indipendenza di Cuba, che gli Stati Uniti si diffondano attraverso le Antille, per ricadere, con la loro forza straripante, sulle nostre terre d'America.

Tutto quello che ho fatto finora, e che farò, è per questo. Nel silenzio doveva essere e indirettamente, perché ci sono scopi che per essere raggiunti devono andare nascosti, poiché se proclamati per quello che sono creerebbero maggiori difficoltà, ostacolando il raggiungimento dell'obbiettivo. Gli stessi doveri, in misura minore e pubblica, dei popoli, come quello tuo e mio - più vitalmente interessati a prevenire che a Cuba si apra, a causa dell'annessione degli imperialisti di laggiù e degli spagnoli, il cammino (che invece si deve chiudere, e che con il nostro sangue stiamo chiudendo) dell'annessione dei popoli della nostra America al Nord instabile e brutale, che li disprezza - questi doveri dei popoli, dicevo, avrebbero impedito il rispetto apparente e l'assistenza ovvia a questo sacrificio, seppur fatto per il loro bene immediato. [...] Ho vissuto nel mostro e ne conosco le viscere.

José Martì

2 commenti:

accaacikappa ha detto...

in rete gira questo dossier sulle frottole del signoraggio:

http://digilander.libero.it/togiga/signoraggio.pdf

e un gruppo facebook che debunkera le idiozie dei complottisti:

http://www.facebook.com/pages/Signoraggio-informazione-corretta/279217954594

la teoria del complotto del signoraggio è una bufala di stampo neonazista

http://signoraggisti.blogspot.com
http://it.wikipedia.org/wiki/Signoraggio
http://it.wikipedia.org/wiki/Signoraggio_in_Italia
http://it.wikipedia.org/wiki/Teorie_del_complotto_sul_signoraggio

occhio ;)

Segnalo anche questi video:
http://www.youtube.com/watch?v=ZCW0APlsWvU
http://www.youtube.com/watch?v=eHroJym_PDQ
http://www.youtube.com/watch?v=f0N8aAaQJRU
http://www.youtube.com/watch?v=gvN4L7trdUU

Il signoraggio si studia nelle università, dietro di esso non c'è nessun complotto e soprattutto non c'entra una mazza con il debito pubblico. Magari sarebbe meglio ascoltare più professori universitari, tecnici ed esperti invece di credere a tutto quello che i complottisti mettono su internet

Il concetto di signoraggio e quanto ruota attorno all'emissione di moneta ed alla sua gestione Banche/Stati, ha dato luogo a montature populiste dei furbetti di turno che portano a far credere concetti di pura fantasia ed inesistenti proiettandoli su piccolissime basi di verita' alla gente.
Trattandosi nella realta' di un argomento piccolissimo, di nicchia, ma che si presta a mitiche e fantastiche interpretazioni, non trovando facilmente altre fonti esplicative adeguate in rete, la gente finisce col subirne il coinvolgimento nei proclami allarmistici dei parolai e venditori di fumo di turno, volti esclusivamente a far puntare l'attenzione di detta gente su un problema di fatto ridicolo, distogliendola dai problemi reali, concreti e ben piu' imponenti, al fine renderli meno evidenti, meno discussi e di fatto meno comprensibili.

lioneisy savon ha detto...

La verità fa male, lo so...
E' facile parlare quando si ha un buon conto in banca, il frigo pieno o si fa parte di quell'élite di persone che dall'attuale situazione economica non solo non viene sfiorata, ma addirittura trae beneficio. Come probabilmente quei certi professori, tecnici ed esperti di cui parla Lei. La gente comune, che è la maggioranza, non è stupida, sente le cose sulla propria pelle, non ha bisogno di esperti o di video di propaganda velatamente di destra per capire che la stanno fregando, che questo sistema così com'è non funziona più, che la cricca che attualmente governa l'Italia, l'Europa, gli USA, ci sta rubando, oltre ai soldi, la salute, la vita.
Qui non siamo sulla televisione pseudo-pubblica o ancor peggio sulle reti di Berlusconi, io sul mio blog scrivo quello che penso, che sento e che voglio scrivere. E perchè lo faccio? Perchè non ho nulla da perdere, a differenza di Lei scommetto. Mi dica, cosa ci guadagna? Lavora in banca, forse?
A me non frega niente dei video che mi propone, non mi interessano, perchè certe cose, come ripeto, si sentono a pelle, non c'è bisogno di "acculturarsi" alla fonte primaria di nessun "esperto" del campo. Gli effetti dei giochi dell'alta finanza la maggior parte della gente li sente ormai come un cappio attorno al collo, aldilà della propaganda. Ma forse Lei non sente la crisi e non pensa che le cose così non possono piu' andare avanti, che bisogna dare un taglio a questo sistema, a questa classe politica...Per Lei va tutto bene evidentemente, forse è uno dei pochi privilegiati, beato Lei...E non mi venga a dire che mi scrive per onesta' intellettuale, che non ci credo!

Posta un commento

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts