martedì 12 ottobre 2010

Goodbye Afghanistan!

 QUANDO ANDREMO VIA DALL'AFGHANISTAN? TANTO ABBIAMO GIA' PERSO!

Nuovo caccia bombardiere AMX di fabbricazione americana, attualmente in dotazione alla nostra aeronautica militare e che in Afghanistan ha sostituito il Tornado.

 Altri quattro militari italiani morti in Afghanistan! Il ministro della difesa La Russa chiederà ora al Parlamento il via libera per armare i nostri aerei bombardieri, col rischio di colpire civili, come è già successo ad aerei americani, inglesi e tedeschi...Alla faccia della missione di pace! Si tratta di una vera e propria guerra, chi ha sempre detto il contrario faceva solo dichiarazioni propagandistiche, quelle che da sempre accompagnano gli interventi dei nostri militari all'estero. E' proprio vero che la violenza chiama altra violenza, il sangue chiama altro sangue, l'odio chiama altro odio. Già in alcuni giornali italiani si parla di escalation, parola spesso usata all'inizio di una guerra per significare proprio il concetto espresso pocanzi. Mi si dice qual'è la differenza tra portare la pace con le armi e fare la guerra? Nessuna. Entrambe puntano ad una vittoria finale su qualcun altro, che sarà sconfitto, morto o vivo che sia.
Ma che ci facciamo in Afghanistan? Proprio ora che tutti i paesi impegnati in quel conflitto programmano una strategia di uscita, l'Italia che fa? Programma l'escalation.

Ministro La Russa, c'è solo una cosa da fare: ritornarcene a casa! Tutti gli afghani rivendicano giustamente la gestione del loro territorio, della terra dove sono nati, che siano talebani disposti a farsi saltare in aria o appartenenti ad altre tribu' non fa differenza. Non molleranno tanto facilmente, per loro è una guerra partigiana e otterranno la vittoria prima o poi, vinceranno loro. Invece i nostri sono più dei "mercenari", soldati professionisti al soldo dei loro governi. Sono lontani da casa come i soldati di Napoleone in Russia, stanchi, vogliosi ti tornarsene a casa per riprendersi la loro vita. Siamo noi gli alieni laggiu'. E poi, con la crisi che c'è, ci rendiamo conto di quanto costano le nostre cosidette "missioni di pace"? Ma lui no, lui, La Russa e i suoi consiglieri militari da scrivania vogliono armare i bombardieri, giocare alla guerra sulla pelle di tanti giovani che si arruolano solo perchè in Italia non trovano uno straccio di lavoro dignitoso. La maggior parte dei moderni aerei in dotazione alla nostra aeronautica militare sono di fabbricazione americana. Immagino che, dopo gli aerei, dovremo comprare dagli americani anche le costose bombe!? Ma quanto siamo ridicoli...

Nessun commento:

Posta un commento

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts