mercoledì 9 giugno 2010

YOANI SANCHEZ: COMPLOTTO CONTRO CUBA

La blogger cubana Yoani Sanchez,
diventata tristemente famosa per il
suo prezzolato attivismo anticastrista.
Oggi tutta l’America Latina si muove nel solco tracciato dalla “Revolucion” cubana. E’ questa la storia. E’ questa la realtà che le principali correnti di pensiero e i bloggers prezzolati potranno calunniare, infangare, distorcere fin che vogliono, ma mai cancellare. Nemmeno la blogger più alla moda oggi, Yoani Sanchez, che parla tanto di "censura" e di "regime" e che poi, tanto per coerenza, calunnia il suo paese sul web in banda larga. E lo fa coi vostri soldi, americani ed europei!Il governo USA, nel 2008, ha stanziato 45 milioni di dollari per "un cambio di governo drastico" sull’isola. Sin dai tempi di Jefferson e Quincy Adams si parlava dell’annessione di Cuba come "necessaria" ed "irrinunciabile". L’embargo più lungo (e vergognoso) della storia del mondo, quello contro la Cuba socialista, è lì a dimostrarci che, ai piani alti dell’imperialismo, nulla è cambiato. Per questo terroristi armati finanziati dagli USA come i Basulto, i Carriles, i Frometa, i Bosch vivono felici e protetti a Miami e rilasciano persino interviste in tv e giornali. Per questo le correnti di pensiero attuali ci obbligano pavlovianamente ad associare le conquiste sociali di Cuba con le più spaventose dittature immaginabili. E’ questo il lavaggio del cervello, come definire la sanità o l’istruzione universali dettati dal "marxismo-leninismo" e la più bassa mortalità infantile del continente americano (USA inclusi) come “mancanza di libertà di espressione”.
A Cuba non si massacrano a botte i detenuti come in Italia (vedi Stefano Cucchi). I prigionieri politici ci sono anche in Occidente, in Italia Michele Fabiani, per esempio, in Francia Julien Coupat, negli USA Mumia Abu Jamal, e gli esempi sarebbero molti. Invece di puntare il nostro dito sporco di sangue dovremmo avere il coraggio di guardarci allo specchio. Sotto moltissimi aspetti, guardando al pur imperfetto e migliorabile socialismo cubano, voi occidentali opulenti, violenti e razzisti, dovreste arrossire di vergogna. Solo la vostra stolta arroganza, l’enorme ignoranza dei fatti e la propaganda delle vostre correnti di pensiero ve lo impediscono. Ma non sarà certo la vostra ridicola autorappresentazione della realtà cubana o le menzogne di traditori interni a cambiare la verità storica dei fatti.
Perché Obama non si porta via questi vermi, al suo paese? Ve lo dico io: è molto facile fare la spia a Cuba per un pugno di dollari. Ma una volta andati via da Cuba, quanto varrebbero questi vermi? Più niente, per i loro mandanti. Mi rivolgo agli americani: svegliatevi! Gli Stati Uniti stanno commettendo un grosso sbaglio mandando i propri figli in guerra e appoggiando delinquenti cubani nel loro paese! E’ ora di dire basta in faccia al vostro Presidente, egli deve imparare a rispettare voi cittadini americani prima degli interessi delle lobbies, o prima di sostenere e proteggere una pila di delinquenti come quelli cubani! Molti figli dell’America muoiono da soldati in guerra mentre questi delinquenti cubani vivono tranquillamente in casa loro grazie al finanziamento delle campagne anticastriste. Voi americani dovreste reagire davanti a questa realtà, non permettete più che i vostri figli muoiano per un paese che non sia il loro. E’ ora di gridare basta, Signor Obama!

Nessun commento:

Posta un commento

=============================================================

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UN BLOG ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE IDEE

"La verità non è il bene assoluto, ma ciò che noi, in coscienza, nel corso di una nostra personale ricerca, e a seconda del livello di evoluzione e consapevolezza raggiunti, di volta in volta preferiamo ed eleggiamo come tale".


Follow us on FB!

Havana time

Rome time

Tourism in Cuba (video)

Related videos

Loading...

POST PIU' POPOLARI

SLIDESHOW

GET LOGO OF CUBA-ITALIA BLOG

Aggiungi il widget di Cuba-Italia blog al tuo sito. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE CODICE e aggiungilo come gadget HTML/JAVA SCRIPT (piattaforma Blogger):

<a href="http://cuba-italia.blogspot.com">
<img src="http://i1006.photobucket.com/albums/af182/giorgi-one/
LOGO_blog_7_little_crop.jpg" alt="Logo Cuba-Italia blog"
border="0" /></a>

Ed ecco come apparirà il logo sul tuo sito o blog:

Logo Cuba-Italia blog

Se hai un sito o un blog e sei interessato allo scambio link, scrivimi una EMAIL con il codice del tuo banner.

Recent Posts